Save Nesis

#SaveNesis

E’impossibile descrivere in pillole tutto ciò che oggi si conosce in tema di biodiversità Di Nisida. E’impossibile spiegarlo soprattutto per chi conosce bene Bagnoli e Coroglio, zone disastrate da un passato di Italsider ed amianto. Sappiamo però che quello che esiste é assolutamente unico.

Le fotografie che vi proponiamo sono frutto del lavoro della Dottoressa Ludovica Campoli, Biologa Marina di Citta’della Scienza, alla quale riponiamo i nostri ringriamenti e rinnoviamo l’impegno di salvaguardare sempre di più il mare e la costa